Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza

★★★★☆
Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza

Un audiolibro di ‘paleo-psicologia' che si propone di dare un'idea di questa affascinante e sofisticata teoria sull'origine della coscienza. L'autore attinge da una mole sorprendente di dati provenienti da ambiti disciplinari differenti - fisiologia e patologia, psicologia e sociologia, storia, letteratura, ecc. - e costruisce un quadro unitario al cui centro vi è lo studio dello sviluppo delle relazioni fra i due emisferi cerebrali dell'uomo a partire dal paleolitico fino agli ultimi secoli dell'era pre-cristiana, un periodo caratterizzato da una mentalità definita 'bicamerale', in cui tali relazioni venivano interpretate in termini allucinatori, fino allo sviluppo di una vera e propria coscienza individuale.

Formato: Audiolibro (MP3)

Durata: 4:27:13

Scaricare